Melissa e Patrick Cox
22/07/2019
 





In vista del 40esimo anniversario il brand brasiliano Melissa aggiunge un nuovo importante tassello nella sua storia già ricca di collaborazioni con i più grandi nomi internazionali del fashion system.
Dopo più di due decenni, Melissa sceglie di collaborare nuovamente con il leggendario designer Patrick Cox.
Già nel 1996 avevano creato insieme il sandalo cult che proponeva una mini-raffigurazione della "Torre Eiffel" all’interno del tacco reso trasparente per l’occasione. Nel Luglio 2019 presentano questo modello iconico e senza precedenti a tutta un‘intera nuova generazione di appassionati.
Il sorprendente design originario di questa collaborazione era caratterizzato appunto da una calzatura aperta a tacco quadrato e trasparente con raffigurazione della Torre Eiffel e liquido racchiuso all‘interno. Molto amato dai fan nel passato, il sandalo è ora disponibile in nuove e sorprendenti versioni. I modelli rendono omaggio alle tre Galeria Melissa presenti nel mondo e sono caratterizzati da dettagli che definiscono le città di riferimento: il sandalo dedicato a Londra ospita la Westminster Tower (affettuosamente chiamata Big Ben), quello di New York ospita la Statua della Libertà e per la città di San Paolo, dato che il Brasile è il cuore e la casa di Melissa, è reso speciale da tanti piccoli cuori cromati multicolor.

"Prima li avevo chiamati ‘pop-tastic‘ e questo vale ancora oggi. Sono stati ispirati dai globi di neve souvenir, venduti ai turisti di tutto il mondo. Allora, le collaborazioni non erano davvero una cosa conosciuta, mentre ora Melissa collabora con alcuni dei più eccitanti designer del nostro tempo - Vivienne Westwood e Jeremy Scott per citarne solo alcuni” conferma Patrick Cox.
Il famoso shoe designer continua: “Ciò che abbiamo creato insieme nel 1996 ha certamente superato la prova del tempo sia in termini di design che di ingegneria. Melissa è il leader mondiale nella produzione di scarpe di PVC e questo modello, con il suo tacco pieno di liquido, ha rappresentato molte sfide. Ad oggi, penso che rimanga l‘unico tacco pieno di liquido mai prodotto a livello commerciale. Il mondo è cambiato così tanto in 20 anni e c‘è un pubblico completamente nuovo là fuori a cui vorrei presentare questo progetto. Sono immediatamente riconoscibili e "Instragrammabili” e sono più di una scarpa; sono un oggetto di design, un giocattolo, sono arte. Le scarpe erano solo un accessorio per completare un vestito, ma ora sono l’elemento principale. È il momento perfetto per riproporre questo modello. “

Le tre edizioni sono state presentate ad Aprile 2019 in tutte e tre le sedi di Galeria Melissa a Londra, New York e San Paolo.
Un quarto esclusivo modello è ora disponibile in 4 colori differenti: nero, rosa, arancione e verde fluo. Caratterizzato da cuori multicolor presenti nel tacco trasparente è ora lanciato a livello globale a partire da Luglio 2019. Acquistabile presso https://shopmelissa.it/.












Per 40 anni, Melissa ha lavorato duramente nella progettazione di innovative calzature moda. Hanno raggiunto la bellezza attraverso il loro design; le scarpe sono realizzate in PVC MelFlex, un materiale che può essere facilmente disassemblato e riciclato, oltre ad essere completamente cruelty-free senza derivati di origine animale. La produzione è efficiente al 100% dato che una parte delle scarpe fabbricata utilizza PVC riciclato ed evita sprechi in eccesso. Melissa garantisce le migliori condizioni di lavoro per tutti i produttori di scarpe e dipendenti. Le sue calzature sono fatte in Brasile. Più di 50 milioni di paia di scarpe di gomma Melissa sono state prodotte negli ultimi 25 anni e hanno fatto il loro ingresso in 90 paesi diversi in tutto il mondo.
 




Nella Galeria Melissa di Covent Garden arte, moda e design convivono insieme. Situato in uno degli edifici più rappresentativi della regione, è caratterizzato dall‘atmosfera futuristica grazie al designer multimediale Muti Randolph. Lo spazio ha un aspetto futuristico, con una struttura a LED che cambia in base a ogni mostra ospitata. Questo edificio georgiano di King Street è mescolato con l‘implosione artistica e il senso di controcultura. Ispirato alla fusione di forme biologiche con il mondo di gomma di Melissa, ha creato un‘atmosfera fresca e d‘avanguardia.
Galeria Melissa, Covent Garden è la terza nel suo genere, unendosi a San Paolo, in Brasile, e ad uno spazio recentemente trasferito a New York, negli Stati Uniti. Le installazioni di Galeria Melissa includono; Zaha Hadid, Karl Lagerfeld, Jeremy Scott, Gareth Pugh, Vivienne Westwood, Juno Calypso e Claire Barrow.
 


Patrick Cox, designer di scarpe canadese laureato al Cordwainers College nel 1985, ha iniziato a creare collaborazioni iconiche con designer come Vivienne Westwood e John Galliano prima di lanciare il suo brand nel 1986. Il 1994 ha visto la creazione della gamma di enorme successo "Wannabe" che ha ridisegnato il panorama delle calzature, vendendo oltre un milione di paia all‘anno attraverso i suoi negozi a Londra, Parigi, New York e Giappone. Nel 2003, Cox è stato nominato direttore creativo dell‘iconico marchio di scarpe Charles Jourdan per ringiovanire la compagnia e dove è rimasto per due anni prima di passare alla crescita della proprio brand. Contrariamente a quanto si può pensare, Cox è entrato nella moda partendo dall‘industria alimentare, dopo aver aperto un emporio di dolci a Soho; Cox, Cookies & Cake che era famoso per il suo arredamento nero e neon, i cupcakes "titty and bum" e per lo staff che indossava grembiuli di pelle con borchie. Nel 2011, Cox è stata nominato consulente di design presso GEOX e ha creato collezioni per uomo e donna sotto l‘etichetta GEOX Designed by Patrick Cox.Cox ha contri buito a elevare il profilo dei designer di scarpe ovunque attraverso la forza della propria personalità, umorismo e vistosità che gli hanno assicurato notorietà sia nelle scene di moda che in quelle mondane e gli hanno fatto ottenere una forte fama con celebrities come David Beckham, Elton John, Kylie Minogue, Madonna, Nicole Kidman, Prince e Tom Cruise che hanno tutti indossato le creazioni di Patrick. È stato due volte insignito del premio British Designer Designer dell‘anno ai British Fashion Awards (1994 e 1995) e alla Fashion Medal of Honor dalla Footwear Association di New York nel 1996. Le sue scarpe possono essere trovate nelle collezioni di musei di tutto il mondo.
 

 
 
       

 
 
 
 
 
 
Home | Chi Siamo | Notizie | Tessile | Calzature | Accessori | Beauty Wellness | Uomo | Bambino | Luxury | Saloni - Eventi | Distribuzione | Contatti | Riservata
moditaliamagazine.com
Via Zuavi, 56. 20077 Melegnano (Milano) Italy
Tel: +39 3474350759- e-mail: info@moditaliamagazine.com
Partita Iva 04488600968 - Note Legali
Seleziona La lingua per tradurre il sito web - Select the language to translate the Web site - Sélectionnez la langue à traduire le web - Seleccione el idioma para traducir la página web

Questo sito utilizza cookie.
Visitando questo sito web si autorizza l' impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull' impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su OK si accetta la nostra Policy sui cookie.


OK  -  "Maggiori informazioni"