STÜSSY / CLARKS ORIGINALS PER UNA WALLABEE DAVVERO...ORIGINALS!
03/10/2019
 


Continua la collaborazione di lunga data tra Stüssy e Clarks Originals che rinnovano la loro partnership all’insegna del colore proponendo due nuove colorazioni dell‘iconico modello Wallabee. Una scarpa leggendaria che assume due nuovi vesti: la pelle bovina sceglie i toni della salvia e del ruggine rifiniti con il bordo alla coreana dal motivo cachemire e con la classica suola in crepe. Una silhouette leggendaria che si presta a incessanti reinvenzioni mantenendo quel suo autentico stile londinese.
 



CLARKS, con sede nel Somerset, in Inghilterra, è stato in prima linea nell‘innovativa produzione di calzature sin dalla sua fondazione nel 1825, quando i fratelli James e Cyrus Clark hanno realizzato una pantofola con ritagli di pelle di pecora. All‘epoca era una cosa rivoluzionaria: una combinazione di invenzione e artigianato che è rimasta al centro di ciò che fa ora il marchio. Nell‘archivio Clarks di oltre 22.000 paia ci sono scarpe che hanno scatenato rivoluzioni e definito generazioni. Dall‘originale Clarks Desert Boot, progettato per la prima volta da Nathan Clark e lanciata nel 1950, all‘iconico Wallabee, ogni design ha una firma immediatamente riconoscibile - una combinazione unica di artigianato e innovazione che lo rendono inconfondibilmente Clarks.
 
 
 


Alla fine degli anni ‘80 e all‘inizio degli anni ‘90, un marchio è nato dalla scena surfistica della California meridionale e ha attraversato il panorama dell‘abbigliamento per ridefinire l‘aspetto e l‘ideologia dell‘abbigliamento casual. Quel marchio era Stüssy, un‘etichetta che è cresciuta organicamente dai movimenti giovanili e ha inavvertitamente rivoluzionato il settore dell‘abbigliamento.
Shawn Stüssy era un surfista che aveva l‘abitudine di plasmare le proprie tavole per amici e gente del posto a Laguna Beach, in California. Stüssy iniziò a progettare magliette e pantaloncini da vendere insieme alle tavole
da surf come una forma di promozione; il suo cognome, scritto in uno stile di mano influenzato dai graffiti, doveva diventare il logo dell‘azienda. Stüssy è entrato nel settore dell‘abbigliamento attraverso il suo radicato amore per il surf e, in pochi anni, la gente stava parlando nel piccolo mondo insulare del surf e dello skateboard alla fine degli anni ‘80. Shawn ha allestito piccoli showroom a New York e in California e si è messo in viaggio, mostrando i suoi progetti ai negozi selezionati da lui.
 


Il marchio è cresciuto in un periodo in cui si stavano verificando cambiamenti epocali che ora incorniciano la cultura popolare contemporanea. Nella scena musicale la fine degli anni ‘70 ci ha dato il punk, mentre i primi anni ‘80 ci hanno portato un nuovo tipo di musica chiamata rap. Il Punk ha rotto le barriere creative ed estetiche e ci ha insegnato che chiunque poteva avere una band. Il rap ha spinto i confini sociali ed ha esplorato le idee di remix e di campionamento. Queste nuove idee e territori hanno creato una nuova piattaforma moderna per la moda e l‘espressione culturale. I design e l‘estetica generale hanno toccato i riferimenti di una serie di sottoculture sotterranee che risuonavano con Stüssy. Questo approccio ha attratto una rete mondiale di giovani creativi che condividevano un interesse comune per la cultura del surf, lo skate e la musica. La distribuzione limitata alimentò il desiderio a livello internazionale e coloro che volevano l‘attrezzatura lo trovarono e sentirono parte di qualcosa di più grande.
Con il successo di Stüssy è arrivata l‘opportunità di viaggiare e diffondere l‘atmosfera di Stüssy.
L‘abbigliamento è stato ispirato da un gruppo internazionale di musicisti, pattinatori, DJ e artisti con gusti simili; i trend setter di New York, Londra, Tokyo e altre aree del mondo erano ansiosi di salire a bordo di questo movimento ispirato da una rete di persone affini. Questo gruppo di amici in seguito divenne la "tribù internazionale Stüssy" con capitoli a New York, Tokyo, Londra, Berlino e Los Angeles. Con una forte rete di membri della tribù che indossano il marchio nei club e sulla scena in tutto il mondo, il messaggio di Stüssy si diffuse organicamente. Il marchio si è impegnato a produrre abbigliamento di buona qualità a un prezzo ragionevole disponibile solo in negozi molto selezionati in tutto il mondo e in quantità limitata. All‘epoca era un concetto completamente nuovo, che da allora è stato utilizzato per vari gradi di successo.





 
 
 
 
 
 
Home | Chi Siamo | Notizie | Tessile | Calzature | Accessori | Beauty Wellness | Uomo | Bambino | Luxury | Saloni - Eventi | Distribuzione | Contatti | Riservata
moditaliamagazine.com
Via Zuavi, 56. 20077 Melegnano (Milano) Italy
Tel: +39 3474350759- e-mail: info@moditaliamagazine.com
Partita Iva 04488600968 - Note Legali
Seleziona La lingua per tradurre il sito web - Select the language to translate the Web site - Sélectionnez la langue à traduire le web - Seleccione el idioma para traducir la página web

Questo sito utilizza cookie.
Visitando questo sito web si autorizza l' impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull' impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su OK si accetta la nostra Policy sui cookie.


OK  -  "Maggiori informazioni"